Trentino Alto Adige, guida alla nostra regione

Bandiera del Trentino Alto Adige
 

Trentino FAQ: ecco le risposte ad alcune vostre domande sul Trentino Alto Adige

Volete conoscere meglio il Trentino Alto Adige? Siete curiosi riguardo alla storia della nostra regione, sul significato di “provincia autonoma” e di “statuto speciale”, sulle zone più belle da visitare e tanto altro ancora? Ecco a voi questa piccola guida sul Trentino scritta sul blog del Pineta Nature Resort.

Perché la regione si chiama Trentino Alto Adige?

Questa regione ha due nomi perché è composta da due regioni distinte: la zona meridionale è il Trentino che deve il suo nome al capoluogo Trento (dal latino Tridentum – antico municipio), mentre quella settentrionale è l’ Alto Adige, chiamata così perché situata nel bacino del corso superiore del medesimo fiume.

Bandiera del Trentino Alto Adige (wikipedia.org)
Bandiera del Trentino Alto Adige (wikipedia.org)

Che lingua si parla in Trentino?

Il Trentino Alto Adige / Südtirol è una regione a statuto speciale, in cui le lingue ufficiali sono l’italiano, il tedesco, il ladino, il cimbro e il mocheno. Sono inoltre presenti molti dialetti, tra cui noneso e solandro.

Quante sono le province del Trentino Alto Adige?

In Trentino Alto Adige sono presenti due province autonome: il capoluogo Trento (TN) e Bolzano (BZ) per un totale di 291 comuni. Sotto Trento troviamo 175 comuni, mentre 116 sono sotto Bolzano.

Cosa si intende per provincia autonoma?

In Italia ci sono due province autonome, cioè Trento e Bolzano. Sono dette autonome perché lo statuto speciale attribuisce loro particolari forme di autonomia, compresa quella legislativa.

cartina-trentino

Quanti abitanti ci sono in provincia di Trento?

Gli abitanti in provincia di Trento, secondo i dati ISTAT aggiornati al 2019, sarebbero 541.399 dislocati su una superficie di 6.207,12 km2 per una densità complessiva di 87,22 ab/km2.

Quanti abitanti ha la provincia di Bolzano?

Gli abitanti in provincia di Bolzano, secondo i dati ISTAT aggiornati al 2019, sarebbero 531.810 dislocati su una superficie di 7.398,38 km2 per una densità complessiva di 71,88 ab/km2.

Quali sono i confini del Trentino Alto Adige?

Il Trentino Alto Adige confina con l’Austria a Nord, con la Svizzera a Ovest, con la Lombardia a Sud-Ovest e con il Veneto a Sud-Est.

Perché il Trentino Alto Adige è una regione a statuto speciale?

Il Trentino-Alto Adige è una regione a statuto speciale perché la sua popolazione è per circa un terzo di madrelingua tedesca, discendendo da popolazioni germaniche che nel Medioevo si stanziarono a sud delle Alpi.

Tirolo-Südtirol-Trentino

Quando il Trentino è stato annesso all’Italia?

Il Trentino fu annesso al Regno d’Italia dopo il Trattato di Saint-Germain-en-Laye (1919) al termine della I guerra mondiale. Ciò sancì lo smembramento dell’antica Contea del Tirolo (nell’estensione del 1814) e l’accorpamento all’Italia di Trentino e Alto Adige.

Quali sono le montagne più alte del Trentino Alto Adige?

Le montagne più alte in provincia di Trento sono:

  1. Ortles: 3.905 metri
  2. Gran Zebrù: 3.851 metri
  3. Cevedale: 3.769 metri
  4. Cevedale II: 3.757 metri
  5. Palla Bianca: 3.738 metri
  6. Zebrù: 3.735 metri
  7. Palon de la Mare: 3.703 metri
  8. Punta San Matteo: 3.678 metri
  9. Punta Thurwieser: 3.652 metri
  10. Monte Vioz: 3.645 metri
  11. Punta Linke: 3.630 metri
  12. Cima Nera: 3.624 metri
  13. Punta Taviela: 3.612 metri
  14. Similaun: 3.599 metri
  15. Monte Giumella: 3.593 metri
Mappa con alcune delle più alte cime del Trentino
Mappa con alcune delle più alte cime del Trentino

Clicca qui per scoprire le escursioni sui monti più alti del Trentino consigliate dalla nostra esperta Sonia Chini!

Quali sono i comuni più popolosi del Trentino?

I comuni più popolosi in provincia di Trento sono:

  1. Trento: 117.325 abitanti
  2. Rovereto: 38.939 abitanti
  3. Pergine Valsugana: 20.818 abitanti
  4. Arco: 17.198 abitanti
  5. Riva del Garda: 16.451 abitanti
  6. Mori: 9.672 abitanti
  7. Ala: 9.080 abitanti
  8. Lavis: 8.773 abitanti
  9. Levico Terme: 7.668 abitanti
  10. Mezzolombardo: 7.025 abitanti
Trento
Trento, foto del centro storico

Clicca qui per maggiori info sul Comune di Predaia.

Quali sono i comuni più popolosi dell’Alto Adige?

I comuni più popolosi in provincia di Bolzano sono:

  1. Bolzano: 106.023 abitanti
  2. Merano: 39.243 abitanti
  3. Bressanone: 21.422 abitanti
  4. Laives: 17.321 abitanti
  5. Brunico: 16.023 abitanti
  6. Appiano sulla Strada del Vino: 14.393 abitanti
  7. Lana: 11.639 abitanti
  8. Caldaro sulla Strada del Vino: 7.934 abitanti
  9. Renon: 7.730 abitanti
  10. Sarentino: 7.005 abitanti
Immagine panoramica di piazza Walther a Bolzano
Immagine panoramica di piazza Walther a Bolzano

Come arrivare in Trentino con l’aereo?

Gli aeroporti più vicini alla provincia di Trento sono: “Valerio Catullo” a Verona, “Gabriele D’Annunzio” a Brescia – Montichiari, “Bolzano – Dolomiti” a Bolzano, Orio al Serio vicino a Bergamo e “Antonio Canova” a Treviso – Sant’Angelo.

Per raggiungere il Pineta, ecco a voi i servizi della ferrovia Trento – Malè – Mezzana.

Che cosa si mangia in Trentino?

I piatti tipici del Trentino sono: canederli, strangolapreti, spätzle, carne salada, mortandela, tortei de patate, schüttelbrot, Puzzone di Moena, Trentingrana, casolet, polenta di Storo, strudel, brezdel.

Clicca qui per scoprire i dolci tipici trentini preparati dal nostro pasticcere!

Quali sono le valli del Trentino?

Le Comunità di Valle del Trentino sono:

Val-di-Non

  • Val di Sole
  • Valli Giudicarie
  • Alto Garda e Ledro
  • Valle dell’Adige
  • Vallagarina
  • Alta Valsugana
  • Bassa Valsugana e Tesino
  • Val di Fiemme
  • Primiero
  • Ladino di Fassa

Quali sono i laghi del Trentino?

I laghi più importanti in Trentino sono:

Lago di Santa Giustina
Lago di Santa Giustina
  • Lago Smeraldo
  • Lago di Tenno
  • Lago di Toblino
  • Lago di Tovel (il lago rosso)

Quali sono i castelli del Trentino da visitare?

I castelli del Trentino principali sono:

  • Castello del Buonconsiglio a Trento
  • Castel Beseno
  • Castel Bragher
  • Castel Caldes
  • Castel Cles
  • Castel Coredo
  • Castel Firmian
  • Castel Nanno
Castel Nanno
Castel Nanno
  • Castello di Ossana
  • Castello di Stenico
  • Castel Thun
  • Castel Valer

Frutticultura: quali sono le coltivazioni frutticole in Trentino?

Le coltivazioni frutticole in Trentino, in ordine di grandezza, sono: mele, fragole, susine, ciliegie, ribes, lamponi e more.

Quali sono gli eventi più importanti in Trentino?

Festival dell’Economia a Trento, Festival dello Sport a Trento, Mercatini di Natale, Desmontegada, Ciaspolada, I Suoni delle Dolomiti e Pomaria sono tra gli eventi clou in Trentino.

Visita qui la nostra pagina completa dedicata agli eventi.

Quali sono gli sport da praticare in Trentino?

Sci alpino, sci di fondo, snowboard, ciaspolate, pattinaggio, salto con gli sci, sci alpinismo in inverno. Arrampicata, trekking, bici, mtb, vela, rafting in estate.

Che cosa vedere e fare in Trentino in estate?

In estate ci sono passeggiate meravigliose o giri in mountain bike unici. Santuario di San Romedio, Lago di Tovel e Monte Peller sono le mete clou in Val di Non.

San Romedio
San Romedio

Che cosa vedere e fare in Trentino in inverno?

In inverno si scia in Val di Sole o alla Paganella. Il Pineta Resort è invece specializzato in ciaspolate all’interno dei territori più belli delle varie vallate.

Che cosa fare e vedere in Trentino in primavera?

La primavera in Trentino è il regno della fioritura dei meli, a cui viene dedicata la festa Fiorinda oltre ad altri eventi di Aprile Dolce Fiorire.

Che cosa fare in Trentino in autunno?

L’autunno in Trentino è segnato dal meraviglioso Foliage. Inoltre è il periodo della raccolta delle mele e delle visite ai castelli.

Foliage
Foliage al lago di Tovel

Che cosa fare con i bambini in Trentino?

Il Pineta Resort offre mille possibilità per le famiglie con bambini. Dai corsi di acquaticità neonatale a quelli di nuoto, passando per miniclub, gite ad hoc, escursioni a cavallo…

Scopri di più sul nostro family hotel trentino.

Chi sono i personaggi più famosi del Trentino?

Tra i personaggi più famosi in Trentino abbiamo: Cesare Battisti, Alcide De Gasperi, Bernardo Clesio, Giovanni Canestrini, i conti Thun, Francesca Neri, Padre Kino, Giacomo Matteotti*, Samantha Cristoforetti*.

*: non sono nati in Trentino, pur essendo strettamente legati al territorio.

Chi sono i VIP dello sport in Trentino?

Tra i VIP sportivi trentini abbiamo: Gilberto Simoni, Francesco Moser, Maurizio Fondriest, Letizia Paternoster, Gianni Moscon, Tony Longo, Giuliano Battocletti, Nadia Battocletti, Luca De Aliprandini, Davide Simoncelli.

Quali sono le leggende legate al Trentino?

Tra le leggende legate al Trentino ci sono: Stella Alpina, Nascita della Neve, Enrosadira, San Romedio, Monti Pallidi e Lago Rosso di Tovel. Puoi approfondire alla nostra sezione: “Curiosità e Leggende“.

Enrosadira
Il fenomeno naturale dell’Enrosadira alle Tre Cime di Lavaredo

Quali sono le feste caratteristiche del Trentino?

La Desmontegada è la festa tipica trentina legata al rientro degli animali dal periodo di alpeggio estivo. A Fiorinda festeggiamo invece la fioritura dei meli, mentre a Pomaria la raccolta delle mele.

Quali sono i ristoranti Slow Food in Trentino?

I ristoranti Slow Food in Trentino sono: Pineta di Tavon, Nerina di Malgolo, Miola a Predazzo, Rifugio Maranza, Locanda delle Tre Chiavi a Isera, Osteria Storica Morelli a Canezza di Pergine, Osteria della Locanda Fiore a Poia (Comano Terme), Castel Pietra “La Pajara” a Transacqua di Primiero.

Ristorante alla Pineta
Vi aspettiamo per degustare gli spettacolari piatti cucinati da chef Mattia Sicher e dal suo staff al ristorante Alla Pineta di Tavon

Scopri qui qualcosa in più sul nostro ristorante “Alla Pineta” che, oltre al riconoscimento di Slow Food, ha anche acquisito la denominazione di “Osteria Tipica Trentina“.

Questa guida sul Trentino Alto Adige e sulle curiosità legate alla nostra regione è stata realizzata per soddisfare le ricerche vocali degli utenti su OK Google, Alexa e apparecchi simili. Buona vacanza a tutti!

Riccardo Tempo

Lascia un commento