Vacanza per la mente… i Suoni della natura!

 

All’appello dei cinque sensi mancava ancora la vacanza per l’udito. In questo momento far viaggiare la mente libera da pensieri negativi può dare una mano a immaginare meglio il nostro futuro.

Siamo tutti confinati a casa nostra, ma per chi ama le vacanze e l’aria aperta è un disastro!

Poi, all’improvviso, l’idea geniale: aiutiamoli a casa loro! Ed eccoci qui, pronti a portare il Pineta (casa nostra) a casa vostra. Distanziamento sociale, d’accordo, ma non mentale. Si può ancora (e si deve) andare in vacanza con l’immaginazione.

Se si chiudono gli occhi e si presta più attenzione ai suoni, tutti i sensi vengono amplificati. La vista è un vero tiranno dei sensi e metterla tra parentesi ogni tanto permette agli altri sensi di risvegliarsi. Qualcuno lo chiama “effetto Ray Charles”. È così che è nato PinetaSound e questo è il momento migliore per riscoprirlo.

L’idea è quella di chiudere gli occhi e ripartire dai suoni più belli: il suono dell’acqua di un torrente, il soffio del vento tra i rami, il crepitare del fuoco, il canto degli uccellini e del gallo del Pineta, lo spadellare della cucina di Mattia. Tutto ciò per recuperare una nuova consapevolezza, una tranquillità perduta, e riutilizzare i suoni per imparare di nuovo a sentire le giuste emozioni.

L’effetto Ray Charles ci insegna che, quando siamo privati anche solo momentaneamente di uno dei nostri stimoli usuali, gli altri sensi risultano acuiti, nuove connessioni vengono stimolate e viene prodotta una rigenerazione sensoriale!

Per questo abbiamo deciso di portare tutti i #PinetaLovers in un paradiso sensoriale per condurli alla riscoperta della sensorialità e, con un po’ di fantasia, anche qui con noi!

Le declinazoni saranno diverse, tutte da scoprire… da una camminata a piedi nudi nel bosco, a un momento gastronomico, a una discesa in rafting sul torrente…

Il pineta a casa tua, scopri il Sound del Pineta
Il pineta a casa tua, scopri il Sound del Pineta

Potrai così scoprire tante esperienze per viaggiare con la mente fino a quando non potremo rivederci e passare un po’ di tempo ancora assieme.

Per il momento #iorestoacasa, fatelo anche voi! Abbiate cura dei vostri cari e di voi stessi. Vedrete che tutti assieme #celafaremo. Per trovare nuove emozioni non è necessario alzare il volume, ma basta riscoprire la capacità di ascoltare.

La prima vacanza per la mente!

Ecco allora il primo esercizio! Ne seguiranno altri nei prossimi giorni. Un modo legale e salutare per evadere dalla quarantena.

Chiudi le porte e le finestre della stanza in cui ti trovi, apri la mente. Un paio di cuffie potrebbe essere d’aiuto. Quando avrai finito di leggere quest’articolo, metti in play il file audio che trovi in fondo, chiudi gli occhi e segui le istruzioni che stai per leggere.

Mettiti comodo, seduto con la schiena abbastanza dritta, non rigida, anche sdraiato se preferisci. Ascolta i suoni del file. Ascoltali con attenzione. Che suoni riconosci? Senti i suoni lontani? Respira lentamente. Trattieni per un attimo il respiro prima di inspirare nuovamente. Senti il peso del tuo corpo sui punti di appoggio.

Cosa vedi con gli occhi dell’immaginazione? Senti gli odori del bosco? Vedi gli uccelli che cantano? Respira, odora, guarda, tocca. Prenditi il tempo che vuoi. Passeggia con la mente. Esplora. Vola se vuoi! Puoi tutto con l’immaginazione. Quando avrai esplorato abbastanza, quando ti sarai riempito i polmoni dell’aria buona di montagna, quando avrai bevuto abbastanza acqua di sorgente rallenta l’immaginazione e torna a sentire il peso del tuo corpo, il ritmo del respiro. Apri gli occhi.

Ben tornato dalla tua prima vacanza per la mente.

Preparati per un nuovo viaggio tra qualche giorno. #ilpinetaacasatua.

In collaborazione con TDV

Continua con …


15 risposte a “Vacanza per la mente… i Suoni della natura!”

  1. Monica bertolo dice: Rispondi

    Grazie ragazzi 😙

    1. Sandro Tavonatti dice: Rispondi

      Bellísimo ascoltare il suono della Val che a visto nascere mío padre
      Congratulazioni ragazzi !!!

      Dal Cile un forte abbraccio

  2. Sandro Tavonatti dice: Rispondi

    Meraviglioso ascoltqre I suoni della Val che a visto nascere mio padre

    Dal Cile un forte abbraccio

  3. Marina Bertoni dice: Rispondi

    due minuti di relax, adesso riprendiamo i lavori di casa 😘

  4. Grazie ho sentito il profumo della montagna …

  5. Ho sentito il vento ..ho percepito la bellezza della natura…e un senso di pace.
    Grazie da Casalgrande (Re)

  6. […] Scopri anche i Suoni della natura! #PinetaSound […]

  7. […] 31 marzo siamo usciti con il primo numero della rubrica settimanale #ilpinetaacasatua, su blog e canali social, in cui si propone agli utenti un esercizio di immersione sensoriale, tramite […]

  8. […] 31 marzo siamo usciti con il primo numero della rubrica settimanale #ilpinetaacasatua, su blog e canali social, in cui si propone agli utenti un esercizio di immersione sensoriale, tramite […]

  9. Bellissime tutte le vostre idee.
    ascolto ii vs suoni e la mia mente viaggia lontano dalla clausura che mi costringe chiusa tra 4 mura.
    grazie ancora e a presto… speriamo prestissimo
    Gisella

  10. ascolto i vs suoni e la mia mente viaggia lontano dalla clausura che mi costringe chiusa tra 4 mura.
    grazie ancora e a presto… speriamo prestissimo
    Gisella

Lascia un commento