In relax al Pineta
Prova lo sciroppo di sambuco, fresco e gustoso, ideale per l'estate e per un ottimo Hugo

Sciroppo di Sambuco: la ricetta del Pineta!

 

Sciroppo di sambuco: ricetta della nonna Elsa. Lo troverai ogni giorno a merenda e nella SPA del Pineta

Non lo conoscete? E’ un grosso arbusto o un piccolo albero molto diffuso in Val di Non lungo i sentieri. Si riconosce più facilmente in tarda primavera (maggio – giugno) quando fiorisce con grosse infiorescenze bianche a corimbi, gradevolmente profumate.

Proprio con questi fiori Nonna Elsa produceva un delizioso sciroppo che potrete gustare fresco all’ombra del nostro rigoglioso giardino.

I bellissimi e profumatissimi fiori di sambuco

I bellissimi e profumatissimi fiori di sambuco si trovano nel nostro bosco

Sciroppo ai fiori di Sambuco: la ricetta di nonna Elsa

  • 8 fiori di sambuco o più
  • 1 litro di acqua
  • 1 kg di zucchero
  • il succo di 6 limoni
  • Mettere a macerare i fiori con l’acqua tiepida e il succo dei limoni (anche le bucce se i limoni sono biologici)
  • Dopo 24 ore filtrare il tutto, portare a bollore e aggiungere lo zucchero fino a ottenere la consistenza di uno sciroppo
  • Imbottigliare ancora caldo e sterilizzare

Venite a osservare e godere la meravigliosa vitalità della Natura e inebriarvi nel profumo del sambuco approfittando di questo pacchetto speciale dedicato alla primavera.

Sambuco, qualche consiglio su come usarlo…

  • I fiori del sambuco trovano impiego in erboristeria per la loro azione diaforetica
  • Con i fiori è possibile fare uno sciroppo, da diluire poi con acqua, ottenendo una bevanda dissetante, che era molto usata in Trentino e nei paesi nordici
  • Con i frutti del S. nigra e del S. racemosa, (ma non con quelli del S. ebulus che sono tossici), si può fare una marmellata ottima, ma di cui non abusare, per le sue proprietà lassative
  • Anche nelle tisane che ci prepara il nostro amico Eddy, che puoi provare qui nel nostro Bar o nella SPA, il sambuco è usato e potrai gustarne le proprietà
  • Il nostro sciroppo di sambuco è poi anche la base per un famoso aperitivo fresco ed estivo, l’Hugo, a base appunto di sciroppo di sambuco, sidro di mele della Val di Non, menta fresca e selz. Provalo come aperitivo, il nostro Michele lo prepara veramente ottimo!!

Nicola Sicher e Riccardo Tempo

0 commenti
Ti è piaciuto il Post?
scopri offerte