Alfio Ghezzi Bistrot e Pineta: vai al MART e godi un pranzo sublime

 

Canederli smalzadi, riso al topinambur e polvere di capperi, castrato con purea al pecorino e camomilla … siete appena partiti dal Pineta e state già sognando la degustazione di piatti sublimi? D’ora in poi non dovrete più sognare ma, passando da Rovereto, potrete fermarvi all’ Alfio Ghezzi Bistrot MART e assaggiare deliziose prelibatezze ricevendo un piccolo omaggio. Il Pineta ha infatti raggiunto un accordo con il grande chef Alfio Ghezzi, cuoco trentino di fama internazionale. In che cosa consiste questo accordo? Andiamo a scoprirlo e … buon pranzo a tutti!

Alfio Ghezzi Bistrot al MART di Rovereto: sconto per gli ospiti del Pineta

L’Alfio Ghezzi Bistrot si trova a Rovereto presso il museo MART (Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto) in corso Angelo Bettini 43. Una volta partiti dal Pineta, perché non effettuare dunque una ultima sosta culturale al MART e poi degustare le prelibatezze di chef Ghezzi presso il suo bistrot?

A ogni ospite del Pineta saranno offerti acqua e caffè (sia a pranzo sia a cena). Vi assicuro, ne vale davvero la pena!

Nota: lunedì chiuso. Da martedì a sabato apertura dalle 9 alle 22.30. Domenica aperto dalle 9 alle 18.

Menù – Alfio Ghezzi Bistrot MART a Rovereto

Chef Alfio Ghezzi e il suo team propongono un menù improntato sul territorio, in cui potrete gustare materie prime di altissima qualità. Partiamo innanzitutto dal menù denominato “Viaggio in Trentino“, disponibile solamente a pranzo:

  • Carne salada trentina, crema di fagioli e cipolla marinata
  • Canederli smalzadi
  • “Sguazét” di cuore con polenta
  • Torta di Rose

Passiamo ora al menù “I classici italiani“, sempre disponibile esclusivamente a pranzo, i cui profumi ci stanno già facendo sognare:

  • Trota in carpione con polenta morbida e crescione
  • Riso, topinambur e polvere di capperi
  • Spaghetti, la nostra visione di carbonara
  • Castrato, purea al pecorino e camomilla
  • Gabilo con broccoli, olive e limone candito
  • Bunet piemontese
  • Cannolo alla siciliana e fortunella

Il menù “Veloce con gusto” è invece a disposizione sia a pranzo sia a cena ed è suddiviso in questo modo:

  • Non la tradizionale pizza (pizza alla Pala, pizza al Ruoto)
  • Oltre il pane (MartBurgher; Disegale, speck e rafano; Saraceno e verdure; Focaccia e uovo di montagna)
  • Dalla credenza (torta di carote e nocciole, torta di mele, torta Sacher)
  • I lievitati (veneziana, pane dolce al cioccolato, bombolone alla confettura)
  • Dalla cantina (selezione di salumi e formaggi con giardiniera)

Alfio Ghezzi, qualche nota sullo chef stellato

Originario di Tione di Trento, principale centro delle valli Giudicarie, Alfio Ghezzi ha iniziato a destreggiarsi con i fornelli sin dall’adolescenza, portando a casa un attestato biennale di qualifica provinciale di cuoco a quindici anni. Dal 1985 al 1997 ha poi lavorato come commis di cucina e chef de partie presso alcuni importanti grand hotel italiani, tra cui il St. Hubertus a Madonna di Campiglio, il Regina a Salsomaggiore Terme, il Villa Cortina Palace a Sirmione e il Miramonti & Majestic a Cortina d’Ampezzo.

Nel frattempo, correva l’anno 1993, si iscrisse alla facoltà di Lettere presso l’Università degli Studi di Trento ma ben presto tornò a dedicarsi al 100% all’amata cucina.

Ha quindi collaborato con alcuni dei più grandi chef italiani, tra cui Ettore Bocchia, Gualtiero Marchesi e Andrea Berton per poi ritornare nel suo Trentino alla guida della Locanda Margon della famiglia Lunelli. Qui ha conquistato le sue due stelle Michelin (2011 e 2016) oltre a numerosi riconoscimenti dalla critica internazionale. Oggi, dopo aver lasciato quest’ultimo locale, ha aperto il ristorante Senso MART – Alfio Ghezzi e l’ Alfio Ghezzi Bistrot MART a Rovereto e nel maggio 2020 inaugurerà la medesima doppia formula presso l’hotel cinque stelle lusso Eala a Limone sul Garda.

Che cosa state ancora aspettando? Chef Alfio Ghezzi e il suo staff vi aspettano al MART di Rovereto! A proposito di cucina eccellente, ti invitiamo a scoprire qualche info in più sul nostro “Ristorante alla Pineta e … dai un occhio anche alle offerte speciali del Pineta Nature Resort.

Vi presento chef Mattia Sicher del Pineta

Riccardo Tempo


Lascia un commento