Sores Park, un’avventura tutta da vivere

sores park percorso bambini
 

Da un albero all’altro con corde, ponti tibetani e carrucole, il tutto immersi in una fresca e affascinante pineta. Dove? Non serve addentrarsi in una fitta jungla o nella foresta amazzonica per provare il brivido di trovarsi sospesi sulla cima di alberi forti e maestosi.

Agli ospiti più attivi del Pineta consigliamo Sores Park, un parco avventura del Trentino inaugurato nel 2008 in località Predaia, il “balcone sulle Dolomiti del Brenta”, dove è possibile cimentarsi nel Tarzaning su percorsi acrobatici aerei, respirando l’aria fresca e frizzante di montagna. Il parco è raggiungibile in pochi minuti di macchina oppure, perché no, anche a piedi dal nostro hotel.

Sospesi su alberi centenari del Trentino

Ampliato più volte, Sores Park si sviluppa ora per ben 1400 m su abeti e larici centenari. I tracciati sono costruiti con cavi d’acciaio e basamenti in legno che si snodano tra le varie piattaforme realizzate sugli alberi a diverse altezze, fino a toccare i 12 metri. I passaggi da una pianta all’altra – realizzati secondo i più moderni criteri di sicurezza – sono entusiasmanti e avventurosi. Inoltre tutte le attività si svolgono sotto lo sguardo attento di guide esperte. Il personale del parco, infatti, segue gli ospiti in ogni momento dell’avventura per garantire il massimo del divertimento e della sicurezza.

sores park

I percorsi del parco avventura

Il parco avventura della Predaia propone percorsi di diverso grado di difficoltà in base all’età e al proprio coraggio, adatti a tutta la famiglia: dal Sores Kids, vie filoguidate ad altezza inferiore al metro per i bimbi dai 2 in su, ai 3 percorsi facili di colore verde, in cui l’altezza minima richiesta è di 110 cm, per arrivare ai 6 tratti per i più temerari, suddivisi in blu1, blu2, blu3, rosso, nero e mega tirolese. Una sfida davvero divertente per mettersi in gioco in maniera simpatica e coinvolgente.

Sores Park propone giochi tutt’altro che banali e molto fantasiosi, che stimolano al tempo stesso capacità motorie, equilibrio, coraggio e logica. L’adrenalina si respira nell’aria.

Ma ce n’è davvero per tutti: i meno spericolati possono trovare all’interno del Sores Park un piccolo minigolf e, nell’area adiacente il parco, un’ampia zona pic-nic, un campo da pallavolo e uno da calcetto, un prato verde dove distendersi al sole e godersi i piacevoli momenti di relax e silenzio che solo i monti del Trentino sanno regalare.

Piaciuta l’avventura? Seguendo il blog del Pineta potrai scoprirne molte altre!

Fabrizio

I percorsi

  • Verde 1, 2, 3, fantasy: statura min 110 cm
  • Blu 1, 2: statura min 120 cm
  • Blu 3: statura min 140 cm
  • Mega tirolese: minori accompagnati da adulto. Secondo “briefing tirolese” obbligatorio
  • Rosso: statura min 140 cm
  • Nero: statura min 150 cm, min 14 anni
  • Area Sores Kids: dai 2 fino ai 6 anni, seguiti da un genitore

Bambini fino ai 10 anni accompagnati da un genitore nei percorsi in altezza

Orari d’apertura 2016

  • Tutte le domeniche dalle 10.00 alle 18.00 dal 27/03 al 01/05/2016
  • Sabato dalle 13:30 alle 18:00 e domenica dalle 10.00 alle 18.00 dal 07/05 al 12/06/2016 e dal 17/09 al 30/10/2016
  • Dal 18/06 al 11/09/2016 aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00

Ultimo accesso consentito: 1 h 30 min prima della chiusura

Le tariffe in breve

Tariffa adulti € 16,00
Tariffa kids (2-6 anni) € 15,00

Per informazioni

www.sorespark.it
Sores Park tel: 0463-463500, fax: 0463-463600, e-mail: posta@sorespark.it

Una risposta a “Sores Park, un’avventura tutta da vivere”

  1. […] Se volete più informazioni leggete il nostro articolo su Sores Park! […]

Lascia un commento