Vacanza attiva
Bimba felice in Trentino

17 cose da vedere con i bambini in Trentino

 

Percorrere ponti tibetani, andare alla scoperta di castelli, conoscere da vicino gli animali e provare una gita in slitta con i cavalli d’inverno. Queste sono solo alcune delle meravigliose cose da vedere in Trentino con i bambini e da provare.

Estate, inverno, primavera e autunno: ogni stagione il Trentino è la meta ideale per una vacanza in famiglia all’insegna del relax ma anche del divertimento e dell’avventura all’aria aperta.

Qualche idea, anche per trascorre una domenica con i propri piccoli, ve la diamo noi. Ecco le cose da fare in Trentino con i bambini.

Attività da provare in autunno

Ecco a voi i nostri consigli per l’autunno…

Il foliage al lago di Tovel

In autunno la natura si trasforma in un dipinto colorato e lascia a bocca aperta grandi e piccini. Una tappa d’obbligo è il lago di Tovel ai piedi delle Dolomiti di Brenta, un posto incantato a pochi km dal Pineta Hotels.

Lago di Tovel

Il foliage al Lago di Tovel è meraviglioso da guardare, fotografare e dipingere. Davvero consigliata è una gita in famiglia: vi basterà un pomeriggio.

Merita il giro ad anello del lago: in un’ora e mezza circa avrete la possibilità di ammirare da prospettive diverse i colori degli alberi e le montagne specchiate nell’acqua.

L’idea in più: fate raccogliere ai vostri bimbi le foglie colorate. A casa sono molti i lavoretti creativi da provare.

Attenzione: con il passeggino non è possibile completare il giro ma comunque gran parte di esso.

Il ponte tibetano in Val di Rabbi

Lungo 100 metri e sospeso nel vuoto a un’altezza di 60 metri sopra le cascate del Rio Ragaiolo: è una vera e propria attrazione il ponte tibetano in Val di Rabbi.

Ideale per una gita in famiglia in estate ma spettacolare e consigliata anche nelle belle giornate autunnali, quando il bosco si colora.

Ponte tibetano in Val di Rabbi

Si parte a piedi dal parcheggio in località Plan a Rabbi Fonti. Si seguono le indicazioni che portano alla segheria veneziana e poi verso la malga Fratte e la Cascata del Ragaiolo. Per giungere all’imbocco del ponte si impiegano circa 30-35 minuti.

Emozioni e adrenalina per un percorso davvero suggestivo adatto anche alle famiglie.

Attenzione: non è adeguato per i nostri amici a 4 zampe e per chi soffre di vertigini.

Cose da vedere in estate in Trentino con i bambini

Passiamo ora alla stagione estiva…

Il trenino dei castelli

Tutti a bordo del trenino alla scoperta del Trentino e delle leggende e le storie magiche di ben 4 castelli. Un’idea originale per trascorrere una giornata in famiglia tra storia, cultura, gastronomia e paesaggi unici.

La corsa speciale del “trenino dei castelli” parte, in giornate dedicate da aprile fino a settembre, da Trento, attraversa le Valli del Noce, la Val di Non e infine la Val di Sole. Il panorama che potrete ammirare è davvero unico: dai vigneti e meleti al lago e la diga di Santa Giustina.

Accompagnati dalle guide si fa tappa al Castello di Ossana e a quello di Caldes in Val di Sole e a Castel Valer e al meraviglioso Castel Thun in Val di Non, il tutto accompagnato da intermezzi enogastronomici tipici.

trenino dei castelli

Castel Thun

Davvero consigliato da fare con i bambini in Trentino: l’iniziativa il “trenino dei castelli” ha, di fatto, un occhio di riguardo per i vostri cuccioli con tariffe agevolate e molte iniziative nei castelli come laboratori, cacce al tesoro e racconti animati.

Adventure park

In mezzo alla pineta e lontano dall’afa e lo smog delle città, i parchi avventura sono la scelta perfetta per tutta la famiglia che ama il divertimento.

Provate il SoresPark, l’adventure park in Trentino a pochi km in macchina dal Pineta Hotels. Tracciati costruiti con cavi d’acciaio che vi permetteranno di spostarvi da un albero all’altro, sospesi anche a 12 metri di altezza è ciò che vi aspetta.

Adventure park

Una carica di adrenalina che si sviluppa lungo ben 1400 metri di percorsi acrobatici con difficoltà diverse: due campi pratica, alcuni percorsi per i più piccoli (dai due anni in su) e altri per i bimbi più grandi e temerari.

I più tranquilli potranno divertirsi comunque con il minigolf o nel bel prato vicino, adatto anche per pic nic e provvisto di campo da pallavolo e calcetto.

Primavera in Trentino con i bimbi

Grande divertimento anche in primavera…

Percorso ludico didattico AlMeleto

Per scoprire il mondo delle mele e ammirare la bellezza della Val di Non non vi resta che provare il percorso AlMeleto.

Sentiero lungo circa 5 km che parte dalla piazza di Romallo, percorribile anche in bici e con passeggino, con tanti giochi, attrazioni e bacheche interattive lungo il tracciato: AlMeleto è sicuramente tra le cose da vedere in Trentino con i bambini.

Meleti in fiore

La passeggiata si può fare in ogni stagione, ma noi ve la consigliamo in primavera, quando i meleti in fiore sono un vero e proprio spettacolo della natura.

Malga Kraun e “la magia del bosco”

Una bella escursione è quella che dal Monte di Mezzocorona vi porta a malga Kraun, un posto incontaminato e immerso tra abeti e faggi.

Una gita speciale da fare con i bambini che rimarranno a bocca di fronte alla “magia del bosco”: una serie di sculture e opere intagliate nel legno che si trovano lungo l’ultimo tratto di sentiero prima di giungere alla malga. E’ una vera e propria galleria d’arte all’aperto.

Da vedere: il “candelabro”, l’abete bianco plurisecolare denominato così per la forma che lo caratterizza.

Da provare: i semplici percorsi didattici che partono dalla malga per scoprire gli animali, il bosco, gli ortaggi e i segreti del pascolo.

Mucca al pascolo

Come arrivare

Punto di partenza è il monte di Mezzocorona raggiungibile comodamente con la funivia.

Dal monte alla malga Kraun si imbocca una strada forestale ben segnata (n. 507) e in circa un’ora e un quarto di cammino si giunge a destinazione. Percorso adeguato anche con i passeggini, seppur con un po’ di fatica.

Inverno in Trentino: attività da provare con i bambini

Andiamo infine a scoprire le attività invernali…

Pupazzi di neve

Pattinaggio

Sfrecciare su piste ghiacciate, provare qualche mossa di danza o improvvisare una partita di hockey: il pattinaggio su ghiaccio è da segnare in agenda tra le cosa da fare in famiglia.

A Coredo, a un paio di km dal Pineta Hotels ci sono ben 6000 metri quadrati di superficie all’aperto su cui volteggiare a suon di musica. C’è la possibilità di noleggiare i pattini e fare dei corsi, anche individuali.

Se nevica o piove ma vi rimane la voglia di pattinare vi consigliamo il Palasmeraldo, struttura coperta a Fondo.

Sport sulla neve

Tra le cose da fare con i bambini in Trentino in inverno vanno di certo menzionati tutti gli sport sulla neve.

Sciare

Nel suggestivo altopiano della Predaia un soleggiato parco divertimenti con vista sulle Dolomiti di Brenta non aspetta che voi.

Davvero ideale per le famiglie: pista sci, pista slittini, tapis roulant e castello gonfiabile.

Per chi vuole provare qualcosa di diverso e dal sapore un po’ magico consigliamo una gita in slitta con cavalli. Per i dettagli ne abbiamo già parlato qui.

Evergreen

E poi ci sono quei posti e quelle attività che “non passano mai di moda”, quelle cose da vedere con i bambini in Trentino tutto l’anno, ideali in giornate fredde o uggiose dove stare all’aria aperta diventa difficile.

museums in Trentino

Da visitare:

  • Muse, il Museo delle Scienze di Trento: un viaggio sensoriale a 360° gradi nella natura di ieri e oggi;
  • Caseificio Sociale di Coredo per imparare come si fa il formaggio;
  • Mulino Museo dell’Ape a Croviana in Val di Sole: un mulino trasformato in museo per scoprire il magico mondo delle api, comprendere la loro importanza nel pianeta e gustare il loro nettare.

Cosa fare in Trentino con i bambini piccoli?

Il Trentino offre molte possibilità anche per le famiglie con bimbi piccoli. Noi vi consigliamo di provare:

  • una gita con i pony presso l’Agritur Agostini, a due passi dal Pineta Hotels;
  • il parco giochi ai “Due laghi” di Coredo e Tavon. E’ molto più di un’area attrezzata: c’è un ampio prato per rilassarvi, fare pic nic e da provare il giro ad anello dei due laghi, possibile anche con il passeggino partendo direttamente a piedi dal Pineta Hotels;
  • l’area piscine del Pineta Hotels con: piscina per bimbi a 35°, piscina da 15 metri a 30° e idromassaggio interno ed esterno a 35°;
  • una gita estiva alla fattoria didattica della malga di Coredo. Si può arrivare a piedi, ma anche in macchina (in circa 35 minuti dal Pineta Hotels). Consigliamo di fermarvi per il pranzo o la merenda: si possono gustare piatti tipici di produzione propria come formaggi e salumi.

Ora non vi resta che scegliere l’offerta migliore per trascorrere le vacanze al Pineta Hotels: potrete provare anche voi, insieme ai vostri bimbi, una delle tante attività che vi abbiamo proposto!

Autore: Sonia Chini 

0 commenti
Ti è piaciuto il Post?
scopri offerte