Piove che facciamo! Part II

 

Piove che facciamo! Part II – Ecco ancora un po’ di idee per i momenti di pioggia nel nostro meraviglioso Trentino Alto Adige…!

Prima di continuare con l’elenco, fuori dal Pineta, vi ricordo però che una delle cose più belle da fare qui in Trentino e in particolare al Pineta è:

Chiudersi nella nostra Nature SPA dove trovate:

Piscina, idromassaggio interno ed esterno riscaldati, Vasca Relax, zona Saune con tante cabine Wellness  accoglienti e calde, tre volte in settimana il nostro maestro di Sauna con i suoi Afuguss emozionali, uno staff beauty d’eccellenza che vi potrà coccolare al meglio, tra massaggi, trattamenti estetici, bangi rilassanti in Culla Thermo SPA, e per concludere la giornata coccolarsi nel nostro Ristorante e Cocktail Bar dove troverete tanti consigli,.

5 . Esplorando Trento

Città alpina per eccellenza, Trento mantiene tutt’ora il suo fascino di città storica. Nel corso della sua millenaria evoluzione, Trento ha saputo attrarre elementi di tradizioni tra loro molto diverse, provenienti dal Nord e dal Sud Europa, tanto da essere stata scelta come sede del Concilio della Controriforma (1545-1563). Dal punto di vista culturale la città propone una gamma davvero ampia di alternative: dalla Storia con la “s” maiuscola che si respira nell’austero Castello del Buonconsiglio agli aspetti particolari della vita della Chiesa presentati al Museo diocesano, dalle mille iniziative ed eventi a carattere scientifico del Museo Tridentino di Scienze Naturali all’arte moderna di Palazzo delle Albere. Da non perdere poi le Gallerie di Piedicastello e il Doss Trento, dove ci si potrà immergere nella storia del Trentino e delle truppe alpine. E in inverno Trento diventa la capitale alpina del Natale, grazie a uno dei mercatini più rinomati e apprezzati.

Chiedete alla nostra reception la cartina della città. Vi è un comodo trenino chiamato Trento Malè che serve la città attraversando tutta la Valle di Non (stazione di salita Dermulo a dieci min dal nostro albergo).

6. MUSE Museo delle scienze

Apertura: da martedì a venerdì, dalle 10.00 alle 18.00. Il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle 10.00 alle 19.00. Giorno di chiusura lunedì. Per maggiori dettagli e informazioni tel  0461/270311  Costo: 9 euro

Il Muse visto da vicino...
Il Muse visto da vicino…

Il Muse è il museo della scienza di Trento. E’ stato aperto il 27 luglio 2013 e ha sostituito, proseguendone le attività, il Museo tridentino di scienze naturali. Il museo è articolato su sei piani, tutti dedicati alla scienza, alla natura, alla scoperta, in uno spazio architettonico che racconta in modo divertente ma scientificamente corretto le caratteristiche delle Alpi, i ghiacciai, la fauna, la flora, la biodiversità al variare dell’altitudine, la nascita dell’uomo e la sua impronta nell’Universo. Non mancano spazi interattivi dedicati alla scoperta in prima persona della scienza, laboratori per la creazione di oggetti, un’area esclusiva dedicata ai bambini da zero a cinque anni, la più grande mostra di dinosauri dell’arco alpino e una serra tropicale montana. (Io ho già portato le mie piccole Emma e Viola in un paio di occasioni ed entrambe le volte si sono divertite un mondo… voi che cosa aspettate a visitarlo?).

7. Museo diocesano

Apertura: dal 1 giugno al 30 settembre: 9.30/12.30 14.30/18.00, dal 1 ottobre al 31 maggio 9.30/12.30 14.00/17.30, giorno di chiusura martedì tel 0461/234419 Costo: 4 euro

Fondato nel 1903 con finalità essenzialmente didattiche, dal 1963 è ospitato nella prima residenza vescovile eretta a fianco della cattedrale di San Vigilio. Le opere esposte, che coprono un arco cronologico compreso tra il XIII e il XIX secolo, danno conto della ricca produzione artistica locale destinata ai luoghi di culto della diocesi. Al museo compete anche la custodia della basilica paleocristiana di San Vigilio e dei reperti archeologici rinvenuti nel corso degli scavi effettuati tra il 1964 e il 1977 nel sottosuolo della Cattedrale.

8. Castello del Buonconsiglio

Apertura: tutti i giorni escluso il lunedì. Apertura dalle 9.30 alle 17.00, in estate dalle 10.00 alle 18.00 tel 0461 233770

Costo: 8 euro

scorcio del castello del Buonconsiglio
scorcio del castello del Buonconsiglio

Imponente castello nel centro della città, dal XIII sec alla fine del XVIII fu residenza dei principi vescovi di Trento. All’estremità meridionale del complesso si trova Torre Aquila, che conserva all’interno il celebre Ciclo dei Mesi, uno dei più affascinanti cicli pittorici di tema profano del tardo Medioevo.

9. Gallerie di Piedicastello  – fondazione museo Storico del Trentino

Apertura: dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 18.00 tel 0461/230482 Costo: 3 euro

Due gallerie inutilizzate, una bianca, una nera, una che va, una che torna; oggi sono diventate spazi espositivi per mostre su tematiche storiche e contemporanee. Oggi le Gallerie sono uno spazio principalmente dedicato alla storia e alla memoria.

Uno  spazio che vuole essere vissuto e partecipato, dove la storia del Trentino e delle sue comunità possa essere raccontata e rappresentata utilizzando i più diversi linguaggi, promuovendo conoscenza e provando a suscitare curiosità. Ma vogliamo allargare il nostro angolo visuale su altre storie, vicende lontane e vicine, storie grandi e storie piccole.

10. Tridentum Spazio archeologico sotterraneo del Sass

Apertura: dal 1 giugno al 30 settembre: 9.30/13 14/18, ottobre e maggio 9/13 14/17.30, giorno di chiusura lunedì tel 0461/230171 Costo: 2,5 euro

Città sotterranea sotto la città di Trento, mostra archeologica.

11. Castello di Stenico

Apertura: tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00, chiuso il lunedì tel 0465 771004 Costo: 5 euro

Imponente castello che domina tutta la Valle Giudicarie. All’interno sono custoditi importanti reperti archeologici della preistoria e di epoca romana. Se decideste di visitare questo castello non perdetevi una piccola sosta al Lago di Molveno; lo incontrerete sul vostro tragitto per Stenico. Lago di origine alpina è uno dei più estesi del Trentino. Il suo splendido colore blu e il contrasto con il Gruppo del Brenta lo rendono unico.

12. Palafitte di Fiavè

Apertura: tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00, chiuso il lunedì tel 0461 492161  Costo: 3.5 euro

Incluso nella lista del Patrimonio mondiale dell’Unesco, Fiavè è uno dei siti palafitticoli più importanti d’Europa. Attraverso un emozionante viaggio nel passato, il nuovo museo racconta le vicende degli abitanti delle palafitte. L’ambiente umido ha favorito la conservazione di straordinari oggetti che suscitano stupore per la loro modernità.

Tornando verso il lago di Garda perchè non fare una sosta al museo delle palafitte di Fiave
Tornando verso il lago di Garda perché non fare una sosta al museo delle palafitte di Fiavè

13. Degustando i nostri vini locali nelle cantine

Il Trentino è famoso in tutto il mondo per le sue vigne e per i suoi preziosi vini. Vino che accompagna aperitivi spumeggianti, cene romantiche e in compagnia, vini dolci e frizzanti per cerimonie ed eventi speciali. Chiedete ad Andreas e Nicola per alcuni consigli sulle cantine vitivinicole da visitare. Di seguito vi proponiamo alcune cantine nostre partner (è sempre d’obbligo prenotare la visita):

  • Cantina Sociale di Aldeno, Aldeno (vicino a Rovereto)
  • Distilleria Marzadro, Nogaredo (vicino a Rovereto)
  • Sidreria L.M. Melchiori (Aceti e Sidri di mela), Tres
  • Cantine storica Endrizzi, San Michele all’Adige
  • Az. Agricola Sperdossi, Revò
  • Cantina S. Michael, Appiano sotto il passo Mendola

Per conoscere gli altri luoghi da visitare quando fuori piove in Trentinoecco qui il link alla prima parte, in cui potrete trovare posti quali:

  • Museo usi e costumi gente trentina
  • MART arte contemporanea Rovereto
  • Castel Thun
  • Museo Retico (a due passi dal Pineta)

Tra le nostre imperdibili offerte, vi proponiamo “Vita da single in Trentino Alto Adige“, attiva dal 10 marzo  al 14 aprile 2019. Che magari una piacevole visita culturale non vi faccia trovare l’anima gemella?

La gran parte di questi siti che vi ho elencato sono visitabili gratuitamente o con un ottimo sconto grazie alla Trentino Guest Card che riceverai all’arrivo qui al Pineta.. non dimenticare di leggere attentamente tutte le possibilità che ci sono.. sarà una sorpresa ogni giorno.

A presto, Nicola Sicher 😉


3 risposte a “Piove che facciamo! Part II”

  1. […] saperne di più, ecco qui il link alla seconda parte di questo nostro speciale sui luoghi indoor da visitare in Val di […]

  2. […] saperne di più, ecco qui il link alla seconda parte di questo nostro speciale sui luoghi indoor da visitare in Val di […]

Lascia un commento