Sapori trentini con Mattia
Mele cotte

Mele cotte: la succulenta ricetta del Pineta

 

Mele cotte in pentola (casseruola): ricetta Pineta Hotel chef Mattia Sicher. Fuji / Golden più cannella

Quando pensiamo alla Val di Non una delle prime immagini che ci vengono in mente sono le distese di meleti che ricoprono i dolci pendii della valle. Uno dei prodotti più famosi della Val di Non è infatti la mela, protagonista di moltissime ricette dolci e salate tutte da gustare.

Scopriamo assieme qualche curiosità su questo dolce frutto e impariamo a cucinare le tradizionali mele cotte, ricetta ufficiale del Pineta!

Le mele della Val di Non: usi e curiosità

La mela in Val di Non è utilizzata sia per numerosi piatti tipici che per diversi prodotti non alimentari, è una vera e propria risorsa!

Mele cotteMele cotte

Le caratteristiche climatiche e morfologiche della Val di Non creano l’ambiente perfetto per la coltivazione della mela, le colline della valle godono di più di 2000 ore di sole all’anno e i venti e la composizione del terreno contribuiscono a rendere questo angolo di Trentino il luogo ideale per la crescita e la maturazione della mela.

Dal 2003 la mela della Val di Non è diventata un prodotto DOP, di origine protetta, e ben 5200 produttori sono riuniti sotto il Consorzio Melinda, simbolo di eccellenza e alta qualità.

Pane, sidro e birra sono alcuni dei prodotti più curiosi a base di mela ma questo delizioso frutto è l’assoluto protagonista del famoso strudel trentino, qui la nostra ricetta ufficiale, e dei menù tipici della Val di Non, che potrete gustare direttamente nel ristorante del Pineta.

Una curiosità? La mela viene utilizzata in numerose creme e prodotti per il benessere, vi abbiamo incuriosito? Ecco a voi il beauty menù del Pineta e la linea di creme alla mela!

Come fare le tradizionali mele cotte

Le mele cotte sono una ricetta semplice e gustosa, adatta a tutti e molto semplice da fare, scopriamo assieme le mele migliori da utilizzare e i vari metodi per cucinarle!

Meleti in fiore in Val di NonMeleti in fiore in Val di Non

Il segreto per delle mele cotte gustose è di scegliere prodotti di alta qualità con il giusto livello di maturazione! Le tipologie di mele della Val di Non sono numerose e potrete scegliere quale usare in base al vostro gusto, la Fuji è la più dolce in assoluto mentre la Golden Delicious ha un fondo acidulo e una consistenza croccante.

Potete preparare le vostre mele cotte in diversi modi:

  • in padella tagliandole a spicchi e lasciandole cuocere una ventina di minuti
  • al forno in una pirofila cuocendole per circa 20-25 minuti a 200 gradi
  • al microonde per 2-3 minuti a 700-900 watt
  • utilizzando il Bimby con la funzione mescola per 15-20 minuti a 100 gradi

Ricordatevi sempre di ricoprire le mele con acqua calda o con vino, per la classica ricetta trentina!

Vi abbiamo ingolosito? Ecco a voi la ricetta originale del Pineta!

Mele cotte: la ricetta ufficiale del Pineta

Le mele cotte sono un dessert al cucchiaio leggero e saporito arricchito da spezie e adatto a grandi e piccini! Per delle mele cotte perfette scegliete delle mele fresche mature al punto giusto, possibilmente biologiche in modo da lasciare anche la buccia, se volete un pieno di fibre e vitamine.

Mele cotte (ricetta per 1 persona)

  • 1 mela fresca Fuji o Golden
  • 1 stecca di cannella
  • 1 bicchiere di vino bianco

Sbucciate le mele, o lasciatele con la buccia in base al vostro gusto, togliete il torsolo e tagliatele a fette spesse massimo 1,2 cm. Da una mela di medie dimensioni ricaverete circa 6-7 spicchi di mela.

Mele cotte ricetta del PinetaMele cotte ricetta del Pineta

Adagiatele in una casseruola dal fondo spesso e dai bordi alti e aggiungete la stecca di cannella e 1 bicchiere di vino, accendete il fuoco e fate cuocere per circa 20 minuti finché saranno morbide.

Lasciatele intiepidire e servitele ancora calde.

Potete utilizzare il liquido che rimarrà dopo la cottura per aggiungere un tocco goloso, se volete creare un dessert più elaborato aggiungete una pallina di gelato alla vaniglia, dell’uvetta o un po’ di crumble per dare croccantezza.

Volete provare una vacanza a tutta mela?

Date un’occhiata alla proposta vacanzaWeekend Benessere alla Mela” per un fine settimana all’insegna del benessere e del gusto.

E, a proposito di ricette con la mela, scoprite il metodo di preparazione della golosissima Tarte Tatin alle mele Renette della Val di Non!!

Ilaria Zanfranceschi (montagnedisapori.it)

0 commenti
Ti è piaciuto il Post?
scopri offerte