Vacanza attiva
escursioni con livio e nicola sulle nostre montagne

3 escursioni con il vostro cane in Trentino

 

Camminando con il cane in Trentino Alto Adige: 3 passeggiate in Val di Non e regolamento regionale

Sappiamo bene che è difficile fare le valigie e lasciare a casa i nostri amici a 4 zampe, per questo motivo il Pineta è un hotel dog friendly, dove potrete venire in vacanza con il vostro cane.

I vostri animali saranno graditissimi ospiti e,  potranno soggiornare in hotel e fare anche trekking in montagna insieme a voi. La maggior parte delle nostre camere sono Pet Friendly e a chi prenota con il proprio cane cerchiamo sempre di garantire una stanza con il balcone dove poter stare all’aria aperta. Se vuoi conoscere meglio i nostri servizi per gli ospiti a 4 zampe leggi questo articolo.

Il nostro Burro, la mascotte del Pineta, sarà poi felice di giocare con i suoi nuovi amici e accompagnarli in curiose e divertenti avventure. Intorno all’hotel ci sono un sacco di spazi disponibili tra prati, boschi e laghi dove correre liberamente.

Nel programma di attività settimanali del Pineta c’è una vasta scelta di escursioni da condividere con i vostri amici animali. Alcune gite richiederanno più energie, altre meno, ma in ogni luogo si potrà respirare a pieni polmoni l’aria frizzante del Trentino e riempirsi gli occhi di panorami ricchi di fascino.

cani-al-pineta-hotels

Ecco 3 percorsi interessanti per chi vuole tenersi attivo anche in vacanza insieme al proprio amico a 4 zampe:

1. Sentiero panoramico di Merlonga

Altitudine: 900 m
Caratteristiche del luogo: è una terrazza panoramica su tutta la Valle di Non, sul Santuario di San Romedio e sui Laghi di Coredo e Tavon
Tipo di percorso: passeggiata nel bosco
Livello di difficoltà: media
Dislivello del percorso: 200 m
Durata della passeggiata: 2h 30min

Partiamo a piedi dal Pineta e ci dirigiamo verso i due laghetti; arrivati in vista del primo lago, quello di Tavon, prendiamo la strada sterrata che lo costeggia sulla sinistra e che poco dopo si addentra nel bosco.

cani

Escursione in E-bike con il vostro cane… qui poi noleggiarla, chiedi in reception

Seguiamo quindi il sentiero principale, quello centrale che sale (indicazione Savior). Per circa 30 minuti continuiamo a salire – con una certa pendenza – lungo la strada bianca. Ci troveremo di fronte ad alcune diramazioni, proseguiamo sulla strada principale fino a quando troveremo una piazzetta con un punto panoramico. Giunti in cima potremo ammirare uno splendido scorcio su tutta la Valle di Non con in lontananza l’incantevole Santuario di San Romedio.

Potremo quindi dirigerci verso la località Merlonga, imboccando il sentiero pianeggiante a destra, piuttosto semplice, immerso nel bosco e con delle finestre spettacolari sulle Dolomiti di Brenta e sulle Maddalene.

Dalla località Merlonga, si può fare ritorno al punto di partenza prendendo la strada in discesa verso il bosco e i due laghi.

2. Giro Verdes – Sette Larici – Pineta

Altitudine: 900 m
Caratteristiche del luogo: si tratta di un percorso completamente immerso nella natura
Tipo di percorso: passeggiata nel bosco
Livello di difficoltà: media
Dislivello del percorso: 400 m
Durata della passeggiata: 3h 30min

Partendo sempre dal Pineta andiamo verso il 2 Laghi e quindi scendiamo  in direzione del Santuario di San Romedio, da cui si può godere di una vista suggestiva sulla valle e il canyon della Verdes.

Con il cane al guinzaglio arrivati nel fondovalle dove incontriamo il letto del torrente Verdes, cominciamo a risalire e  affrontiamo quindi la Val Verdes fino all’area dei vecchi mulini, oggi poco più che ruderi. Poco oltre il cartello Rio Verdes, svoltiamo a destra in direzione della località 7 larici. Il nostro itinerario spunta a Smarano, da dove si possono godere panoramiche sulla Val di Non.

Appena oltre il centro del paese lasciamo la provinciale n° 7 per svoltare a destra e ritornare, in pochi minuti, nel bosco. Il sentiero ci riporta quindi al laghetto di Coredo. Non ci resta che rientrare per trascorrere qualche ora al centro benessere dell’hotel… mentre il nostro amico a 4 zampe riposa tranquillo!

3. A spasso tra i boschi pianeggianti dei laghi di Coredo e Tavon

Altitudine: 900 m
Caratteristiche del luogo: sentiero all’aria aperta immerso nel verde
Tipo di percorso: passeggiata nel bosco
Livello di difficoltà: facile
Dislivello del percorso: 70 m
Durata della passeggiata: 90 min

a

A spasso attorno al lago di Tavon

Si parte a piedi dal Pineta e si sale verso il Maneggio a pochi passi, qui si seguono le indicazioni sulla strada più pianeggiante per i 2 Laghi e San Romedio. In questa zona sono presenti alcuni larici secolari in un ambiente di notevole valore naturalistico.

Continuiamo e dapprima raggiungano il primo lago che costeggiamo oltrepassando anche il secondo, dove al termine sul lato opposto del parco giochi,  mantenendo la sinistra si entra nel piccolo ma incantevole sentiero: il Viale dei Sogni. Da qui si prosegue sempre in piano per raggiungere le case più a monte del paese di Coredo. A questo  punto si sale leggermente fino ad arrivare al Parco alla Torre che è un ottimo prato per far correre e divertire il tuo cucciolo e prendersi un attimo di relax.. Da qui si riprende la stradina pianeggiante che entra nel bosco e seguendola arriverete di nuovo al Pineta.

Regolamento cani Trentino Alto Adige

In Trentino Alto Adige, così come nelle altre regioni d’Italia, sono presenti alcune regole e obblighi in materia di conduzione dei cani.

Gli animali devono essere identificati attraverso un microchip ed essere iscritti all’Anagrafe degli animali d’affezione; quelli provenienti da altri paesi della Unione Europea devono essere muniti di regolare passaporto comunitario per animali da compagnia.

Per gli animali provenienti dall’estero (anche se rientranti) risulta obbligatoria la vaccinazione antirabbica, altrimenti non più necessaria. In vacanza è consigliabile portare con sé il libretto sanitario dell’animale, che potrebbe essere utile nel caso in cui si dovesse ricorrere alle cure di un veterinario.

Il proprietario del cane è civilmente responsabile dei danni causati dal suo animale: una polizza assicurativa non è normalmente obbligatoria, se non per cani che abbiano già manifestato aggressività, ma resta comunque consigliata.

In auto può essere trasportato un solo animale domestico, a patto che non costituisca impedimento o pericolo per la guida. Per trasportare più di un animale è invece obbligatorio usare apposite gabbie o tenere i cani nel vano posteriore, diviso dall’abitacolo da una rete omologata.

Non è fantastico poter condividere le vacanze con i vostri amici animali? Il Pineta (e Burro) vi aspettano! Ecco qui infine le offerte che non potete lasciarvi scappare…

Fabrizio e Riccardo

0 commenti
Ti è piaciuto il Post?
scopri offerte